Vale la pena contare le calorie?

Vale la pena contare le calorie?Vale la pena contare le calorie?

Non conta la quantità, ma la qualità

Se un uomo presta attenzione alla qualità e non alla quantità di assunzione di cibo il problema dell’obesità nel mondo sarebbe certamente più piccola. Se il menu si basa su semplici zuccheri provoca episodi di fame da lupo e le voglie costanti per i dolci. Se si basasse su proteine , carboidrati complessi il corpo sarebbe saturo e correttamente alimentato. Mangiando meno calorie, ma da zuccheri semplici non perderemo peso. Possiamo però portare alla carenza di vitamine e minerali. Pertanto le calorie fornite sotto forma di carboidrati semplici da piatti fast food e dolci sono chiamati calorie vuote.

La matematica e il nutrizionista

Il problema del calcolo del metabolismo e’ dovuto al fatto che ci sono parecchi disegni. Tuttavia, ciascuno di essi dà un risultato diverso. La differenza può essere fino a diverse centinaia di calorie. Il metabolismo primario può essere calcolato utilizzando le formule come ad esempio :

– Modello di Harris e Benedetto

– I dati di nutrizione standard umani

La matematica e il nutrizionista

– Metodo Bioimpedenza ( cosiddetta composizione corporea Analyzer. ).

La dieta dimagrante standard basato sul conteggio delle calorie consiglia la procedura di calcolo che coinvolge il calcolo del metabolismo di base, e quindi moltiplicando il risultato per un fattore di attività fisica. Il risultato ci mostra la necessita’ totale di energia. Per perdere 1 kg a settimana, bisogna ridurre l’ apporto giornaliero di 1000 kcal, mentre il tasso di perdita di peso dovrebbe essere di 0,5 kg a settimana, riducendo l’apporto calorico di 500 calorie al giorno. Ciò deriva dal principio che 1 kg di grasso è pari a 7000 kcal.

Calorie a calorie non e’ regolare

La quantità di calorie in 1 g di proteina è 4 kcal, carboidrati – 4 kcal, e grassi 9 kcal. Considerando il potere calorifico come peggior nemico della figura snella è il grasso. Tuttavia, mangiare i carboidrati in caso di ridotta attività fisica ed eccessivo apporto calorico alza il livello di zucchero nel sangue. Avremo più zucchero del necessario perché aumenta Calorie a calorie non e' regolarel’appetito. Il glucosio in eccesso che non viene convertito in glicogeno, sarà cambiato in trigliceridi, o grassi. Essi hanno un impatto molto negativo sul sistema circolatorio e il cuore. Essi contribuiscono allo sviluppo di malattie gravi, tra cui la malattia coronarica. 1 grammo di proteine contiene tante calorie quante 1 g di carboidrati, ma il suo effetto sul corpo è completamente diverso. La proteina non provoca un rapido aumento del genere dei livelli di zucchero nel sangue. Inoltre, la proteina comporta un aumento del tasso metabolico del 25%. In breve, possiamo dire che dai carboidrati facilmente aumenta il peso, le proteine facilitano la perdita di peso e il grasso ingrassa solo quando il loro numero supera il rapporto calorico giornaliero

Dodaj komentarz

Twój adres email nie zostanie opublikowany. Pola, których wypełnienie jest wymagane, są oznaczone symbolem *